Gli stage "buoni" esistono…

"L'Italia è una repubblica fondata sullo stage
Corsi di formazione, master e New Age
I licenziamenti sono all'ordine del giorno
avere un posto fisso è come fare un terno al lotto"

(Simone Cristicchi, "Laureata Precaria")

E allora, se così vanno le cose, per fortuna c'è chi dice "Proviamo a vedere chi sfrutta di meno, e facciamo un elenco".
Questa persona non sono io (magari!), ma Eleonora Voltolina che, nel suo blog (aggiornamento: ora è una testata giornalistica online ), è riuscita grazie alle segnalazioni dei lettori a creare una "LISTA DEI BUONI", ovvero delle "aziende "virtuose" che ricompensano i loro stagisti con rimborsi-spesa dignitosi: da 5-600 euro al mese in su".

La mia è giusto una segnalazione per la lodevole iniziativa. E  per tutti quelli che criticano il fatto che ci siano quasi esclusivamente multinazionali o imprese per lo più straniere, potrebbe anche darsi che siano quelle più segnalate, no?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in girovagando sul web, lavoro, musica, politica e attualità, recensione e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...