Elogio della coerenza

C’è un tizio, Marco Travaglio, che ormai è conosciuto per essere un "pignolo rompicoglioni". Ora, lungi da me decidere se questo è un complimento o meno (in fondo la definizione è mia ma immagino siano in molti a pensarla allo stesso modo), atteniamoci solo all’aggettivo pignolo.

Ebbene, il suddetto giornalista (immagino insieme al suo staff, perchè se lo fa da solo non gli basta una giornata) ascolta, legge, ricerca, archivia le dichiarazioni dei politici sui media, e risponde alla domanda che alle volte qualcuno di noi si è fatto: "Ma quel tale non aveva un’opinione diversa…?"

Tutto questo in una rubrica quotidiana su Repubblica.it  chiamata, per l’appunto, "Carta canta".

A chi si chiede perchè sto sponsorizzando questa rubrica visto che l’ho già citata altre volte (qui  e qui ), il fatto è che sarebbe da citare (e da leggere) quasi quotidianamente…

Molto interessante, ad esempio, l’argomento odierno, del genere "razzolare male (prima) e predicare bene (poi)"…

Per chi considera poi questa rubrica "faziosa", si rilegga le puntate precedenti e vedrà che l’incoerenza è super partes.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in girovagando sul web, politica e attualità, recensione. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Elogio della coerenza

  1. riley ha detto:

    Quando una persona inteligente , come reputo TRAVAGLIO , tira acqua sempre allo stesso mulino io comincio inevitabilmente a sentir puzza !

    Leggo leggo … ma sempre puzza sento !!!

  2. littlecaesar ha detto:

    Giusto… diciamo che in percentuale c’è il 60% di citazioni sul centro-destra, 30% sul centro-sinistra e 10% relativo ad altro (economia, attualità, politica estera…). Posto che scrive su La Repubblica, posto che ha avuto casini con il centro-destra, posto che comunque il centro-destra è più coperto mediaticamente, c’è anche -anzi soprattutto- il fatto che al governo c’è Berlusconi, e ovviamente, da che mondo è mondo, è il governo ad essere l’osservato speciale.
    Mi sorprende di più il fatto che in alcuni quotidiani (il giornale, libero) nei titoloni di prima pagina ci sono prevalentemente critiche al centro-sinistra, che è opposizione.

  3. riley ha detto:

    bè , non è che quando al governo c’era la sinistra Travaglio dicesse cose tanto diverse , poi sulla copertura mediatica non sono daccordo , rete 4 e rai 3 si annullano a vicenda , rai uno e rai due sono molto più faziose di canale 5 e rete 4 che ospitano molti dei programmi che come si dice non guardano in faccia a nessuno (vedi striscia) … detto questo la maggiorparte delle persone che prendono la parola improvvisandosi politici in tv sono di sinistra , anzi tutti direi , comici , cantanti , attori registi ,penso ai vari caparezza , guzzanti , moretti , grillo e compagnia bella … la copertura mediatica mi sembra evidentemente sbilanciata .

  4. littlecaesar ha detto:

    Oh che bello posso dissentire un po’! 🙂

    Allora….

    Anzi, sai che ti dico? mi avvalgo della facoltà di non risponderTI e di scrivere un post un po’ più corposo prossimamente…

  5. riley ha detto:

    faccio questo effetto a molti!

  6. rosdrudidurella ha detto:

    Se posso inserirmi in questa pacifica discquisizione vorrei aggiungere un piccolo particolare, al dilà del semplice sinistra destra faziosità varie, berlusconi al governo opposizione ecc. Esistono i titolari d’impresa mediatica dicesi editori. Nel campo dei giornali dai quotidiani ai settimanali ai mensili, ma nella fattispecie dei quotidiani ai titolari d’impresa non frega nulla della destra sinistra o centro che sia se non il loro potere e tornaconto da industriali. Quindi De Benedetti che non è di certo di sinistra, se va contro Berlusconi attraverso el sue testate lo fa solo ed unicamente perchè è il maggior se non unico rivale a livello industriale.Gli stessi giornalisti hanno più volte ammesso quanto debbano stare attenti a dare certe notizie per non ferire il loro datore di lavoro. Ultimamente a matrix la cosa è stata riconfermata da Mentana, dichiarando quanto siano costretti ad edulcorare e bilanciare certe notizie per questi motivi. A questo punto come da anni penso, l’informazione vera e libera non esiste, tantomeno i servizi giornalistici ai limiti dell’indagine poliziesca per denuncia e quant’altro (da almeno vent’anni e spiccioli) e non solo per faziosità di partito o ideologia, quello è solo fumo negli occhi, ma per interessi d’azienda. La odmanda è dov’è finito il giornalismo e il suo unico scopo quello di denuciare e raccontare i fatti?
    bacetti
    Rossella

  7. littlecaesar ha detto:

    Ciao Rossella…
    C’è qualcuno che indica il blog come risposta alla tua domanda.
    Ma come tutte le cose senza filtro, sta alla capacità dell’utente distinguere le cose interessanti da quelle meno, le fonti più attendibili, le opinioni che meritano ascolto.
    Per dire, è evidente che io e Riley non abbiamo le stesse idee politiche. Ma preferisco le discussioni con lui che i commenti di uno che scrive “Fa tutto schifo, è inutile, ormai siamo in un regime, punto e basta.” Col primo si litiga cortesemente/si discute animatamente, col secondo non ci si riesce nemmeno a parlare.

  8. littlecaesar ha detto:

    Anzi, più che il blog, la rete in generale.

  9. rosdrudidurella ha detto:

    Finchè la rete resterà libera si, anche se i “filtri” stanno aumentando anche lì, per la discussione con pareri diversi se non opposti che dire quella è la vera discussione, tra due che le pensano nello stesso modo si annulla. che ben vengano discussioni e relativi riscontri. Ciao, buon fine settimana Rissella

  10. littlecaesar ha detto:

    C’è qualche problema con i commenti…?
    Non riesco a leggerli…

  11. riley ha detto:

    ti sarà aumentata qualche diottria 😉

  12. littlecaesar ha detto:

    Ehehe… no, in realtà c’è stato un momento in cui Splinder non mostrava i commenti.
    In ogni caso, il tanto promesso nuovo template arriverà molto presto, e sarà DECISAMENTE più leggibile…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...