Ma dov’è questa crisi?

Berlusconi sulla crisi: “La colpa è dei media”. Apprezziamo la sana autocritica.

Oggi Tremonti dice che la crisi nel 2009 sarà tremenda. Peggio del 2008.
E l’Inps ha rivelato come la Cassa integrazione sia alle stelle (e beati loro: secondo voi, quelli che invece erano precari, sono stati o saranno riassunti???)…
Non era il nostro Presidente del consiglio a dire che non deve esserci pessimismo? Che la crisi non è così come sembra? E’ l’unico argomento di cui il Partito Democratico ha (a questo punto, a ragione) sollevato critiche e proposte, ricevendo silenzi o frasi ottimistiche di circostanza o, nelle ipotesi ahimè peggiori, battute di basso livello.

Sentito alla radio stamattina. Governo: la soluzione per tamponare la crisi? Cominciare al più presto con le “grandi opere pubbliche”.
Come quel giocatore di poker che, ridotto al lastrico come un pollo, si gioca la casa. E se il giocatore è il governo, la partita di poker è truccata (volete dirmi che in situazioni di emergenza come queste costruire un ponte sullo stretto o una salerno-reggio calabria non comportano facili rischi di infiltrazioni di “brava gente”?) e la casa sono i fondi pubblici… …chissà gli inquilini che fine faranno, poveracci…

Ah.
Dimenticavo.
Non possiamo permetterci l’assegno per i precari che perdono il lavoro.
E il ponte sullo stretto sì?


Aggiornamento
: mi ero perso questa fantastica battuta di Brunetta sull’assegno ai precari disoccupati.
Fanno a gara a chi fa più ridere?
Purtroppo ho sempre più l’impressione che i politici non conoscano la situazione del mondo del lavoro…

Aggiornamento 2: Di questo argomento ne avevo già parlato qualche post fa (citando l’articolo di Gian Antonio Stella sul Corriere), ma ora pare che anche il PD si stia muovendo nella direzione giusta: proporre muovendo le giuste critiche e mostrando alcune incoerenze di questo governo: visti i problemi di risorse, perché non votare in una sola data per referendum e europee e destinare i 400 milioni risparmiati alla Polizia? 
Voglio proprio sentire la risposta. Vi terrò informati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ma dov’è questa crisi?

  1. stefanofacci ha detto:

    Solo un sospetto personale sulla questione ponte e SA-RC: credo non ci siano come dici tu “facili rischi di infiltrazione di “brava gente””. Ho come l’impressione, vorrei dire la certezza, che sia già stato tutto stabilito e gli appalti già riposti in mani sporche di “brava gente” (forse anche lorde di sangue).
    Dopo Ponte Milvio, Ponte …… scusa ma non ce la faccio a dirlo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...