L’Inps-competente

Moncalieri (Torino), 13 ott. – “Per assicurare prestazioni di importo adeguato a un numero crescente di pensionati e’ indispensabile un aumento significativo dell’eta’ media effettiva di pensionamento”. Lo ha sottolineato il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, nella sua ‘lezione’ intitolata “I motivi dell’assicurazione sociale” tenuta al collegio Carlo Alberto, a Moncalieri (Torino). Tale aumento dell’eta’ pensionabile “potra’ contribuire – ha detto Draghi – se accompagnato da azioni che consentano di rendere piu’ flessibili orari e salari dei lavoratori piu’ anziani, a elevare il tasso di attivita’ e a sostenere la crescita potenziale dell’economia”. Secondo Draghi, il collegamento dell’eta’ di pensionamento all’aspettativa di vita “rappresenta un passo rilevante in questa direzione”. “L’aumento dell’eta’ di pensionamento – ha rimarcato il governatore della Banca d’Italia – e’ ostacolato dal fatto che molti lavoratori sovrastimano la generosita’ delle attuali regole pensionistiche”. Inoltre nello scegliere quando andare in pensione, i lavoratori “tendono a confrontare la prima pensione con l’ultimo stipendio, senza tenere conto che negli anni di pensionamento tale rapporto andra’ riducendosi, poiche’ i trattamenti sono indicizzati solo ai prezzi e non ai salari.
  Sarebbero utili – ha sottolineato Draghi – una migliore informazione ed eventualmente una revisione dei criteri di indicizzazione, dove l’introduzione di un collegamento alla dinamica delle retribuzioni fosse compensato da una riduzione dei coefficienti di calcolo della prima tratta di pensione”.
(fonte:AGI News On)

Giusto, anzi giustissimo. Purtroppo Draghi ha ragione, chiunque lavori nelle assicurazioni lo può confermare. E l’aumento dell’età pensionabile è un’esigenza, visto l’aumento della durata di vita e la necessaria modifica del metodo di calcolo delle pensioni, ormai avvenuta (riforma Dini) 14 anni fa.
Mi sfugge solo un punto.

Ma esattamente il governatore della Banca d’Italia Draghi, con le pensioni, che c’entra?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in banalità, io, politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...