Croci-fisso o croci-nel cassetto?

Spudorato copy&paste:

Dopo la sentenza della corte europea sulla questione dei crocifissi nelle scuole, la cui presenza costituirebbe «una violazione del diritto dei genitori a educare i figli secondo le loro convinzioni» e una limitazione della «libertà di religione degli alunni», le opinioni sono spuntate come funghi da tutti i fronti.
Anche il popolo ggiovanile di facebook è insorto, esprimendo la propria opinione attraverso la creazione in pochissimi giorni di più di 500 gruppi sull’argomento, e se ne son viste delle belle:
“No crocifisso? No burka!” (no crocifisso? No party!),
“Burdisso muori crocifisso”(ops, ho sbagliato),
“Via quel cazzo di crocifisso!!!” (perdìo! Aggiungo io),
“Toglietemi il crocifisso se siete capaci!!!!!!!” (provate a prenderlo, l’ho messo nelle mutande e non le cambio da una settimana!),
” Il crocifisso sta bene dove si trova” (- Tutto bene lassù Gesù? – Comodissimo, grazie.),
“Se noi togliamo il crocifisso tu ti levi il burka” (io tolgo il crocifisso se tu togli le mutandine..),
“Che ritorni al suo posto il crocifisso col profilattico” (avrei voluto vederlo questo),
“Per tutti quelli che non vogliono rinunciare al crocifisso nelle classi!!!!” (toglietemi tutto, ma non il mio crocifisso),
“Tocca il crocifisso e ti brucio vivo islamico del cazzo” (‘porgi l’altra guancia’, come insegnava Gesù),
“Tu togli il crocifisso, ed io ti spezzo le gambe!!!” (togli il crocifisso e crocifiggo te!),
“Sì al crocifisso Yes the crucifix Oui, le crucifix Ja, das Kruzifix” (yes, we are polyglots!),
“Non volete il crocifisso nelle scuole,ecc.?!Allora andate via dall’Italia!!” (per la serie: o te magni sta minestra o zompi da ‘a finestra).
Ora. La questione religiosa si può liquidare in due parole.
Io, da non cattolico, non mi sento in alcun modo offeso da una croce di legno fissata al muro, come non lo sarei se decidessero di sostituirlo con un preservativo (purché non usato). Né faccio però una questione di onestà inteletuale vs. prostitusione inteletuale (cit. Mourinho).
Non possiamo impedire a un cittadino qualsiasi, italiano o straniero che sia (vi schifo tutti indistintamente, al di là di razza, sesso e religione), di notare la contraddizione di uno stato laico solo sulla carta, e di chiedere come mai il simbolo del Cristianesimo sia ancora in bella mostra in gran parte delle scuole pubbliche, a contatto con dei bambini che potrebbero essere plagiati da una religione che distribuisce pane, pesci e sensi di colpa. E anzi, a voler mettere i puntini sulle i sarebbe da interrogarsi sul perché non si sia ancora provveduto a eliminare quell’ora di religione che, sebbene facoltativa, è pagata coi soldi di tutti i contribuenti e sottrae tempo a qualcosa di più utile, come giocare alla play-station o strappare la coda alle lucertole.
“Be’, sai, la tradizione.. è sempre stato così, perché cambiare ora per colpa di questi abdullah?”- dice l’uomo della strada con chiaro riferimento agli immigrati.
Perché la civiltà fa passi avanti, la cultura evolve (dovrebbe), perché fortunatamente (disgraziatamente) i cristiani non vengono più dati in pasto ai leoni nelle arene e perché tu sei una capra ignorante.
Si capisce allora come non sia una questione di attaccamento al buon vecchio Gesù, né tantomeno agli usi e costumi della nazione o alla bandiera, come quando gioca la Nazionale e tutti lì con la mano sul petto a cantare l’inno e a tifare azzurri alé, pòo-popò-pò-popòooo-pòoo, ma piuttosto di xenofobia, di incapacità di accettare un’Italia che, volente o nolente la Lega Nord, sta diventando multietnica.
“T’ho fatto venì qua, te faccio magna’… ancora parli?”
Beh, ora scappo. Corro a convertirmi all’Islam.

(Tratto dal blog: acustico.splinder.com | Come diventare il mio negro )

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in girovagando sul web, io blog - tu blog, politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...