Ha detto qualcosa di condivisibile

Mi sembra una vicenda allarmante, penso che chi non è neppure capace di presentare delle liste difficilmente sia bravo a governare. Quello che è successo non è un caso ma è il frutto della litigiosità interna di quei partiti.
Bisogna rispettare le regole.
Voglio ricordare che a Bologna il governo ha impedito le elezioni perchè ha voluto applicare scrupolosamente la legge elettorale.
Questo ha portato il commissario a Bologna.
Le regole vanno rispettate da tutti, lo stesso criterio deve essere usato anche nelle altre vicende.

Massimo D’Alema non avrà detto qualcosa di sinistra, ma di sicuro qualcosa di giusto e che dovrebbe essere condivisibile per tutti.

 

A proposito. Vi ricordate lo sciopero della fame e della sete della Bonino di qualche settimana fa? Andate a leggere le motivazioni dello sciopero, e anche le reazioni menefreghiste degli oppositori politici. Chissà cosa direbbero oggi…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...