Succede in Europarlamento

Ecco cosa è successo oggi durante un’assemblea nel Parlamento Europeo. L’eurodeputato Martin Schulz (ve lo ricordate Martin Schulz, vero?) stava parlando al microfono, chiedeva più coesione nell’area euro colpita dalla crisi, criticava quello che secondo lui è il «comitato franco-tedesco di gestione dell’Europa», cioè l’asse tra Angela Merkel e Nicolas Sarkozy che tende a guidare la Ue tenendo in poco conto gli altri 25 Paesi partner.
A un certo punto, Godfrey Bloom, un deputato britannico dello Uk Independence Party – estrema destra favorevole al ritiro del Regno Unito dalla Ue – lo ha apostrofato con la frase «ein Volk, ein Reich, ein Führer», cioè «un popolo, un impero, un leader», slogan piuttosto conosciuto nella Germania del periodo nazista.
Ovviamente, Bloom è stato espulso dall’aula.

Episodio vergognoso, vero?

Ecco, non è finita. C’è la chicca finale.

I nove eurodeputati della Lega Nord hanno lasciato l’aula per solidarietà con Bloom.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...