Non voglio averci a che fare

Lo dico a chi mi rappresenta, sperando che il messaggio, in qualsiasi modo, anche attraverso la lettura del pensiero, arrivi.

Non state in silenzio, cribbio!!! Con un dittatore che decide di bombardare su una folla manifestante non voglio che il mio paese abbia nulla a che fare!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in guerra, politica e attualità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Non voglio averci a che fare

  1. camosciobianco ha detto:

    …sono tutti preoccupati dalla onda anomala di clandestini provenienti dalla Libia. Onda che non si vede ancora, ma che il Santo di Arcore e la sua allegra combriccola si ostinano a dare per certa.
    Per contro non protestano per il palese crimine contro l'umanità commesso dall'amico (!!) Gheddafi. Nulla da eccepire se i manifestanti vengono mitragliati, bombardati e finanche uccisi negli ospedali? Tutto normale? 

    Vomitevole la situazione in cui ci ritroviamo, grazie all'inettitudine di chi dovrebbe governare …

    O.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...