Una vita fa (2)

Seconda parte (nella quale si nota già il cambiamento di umore – e meno male! –dovuto all’uscita da un piccolo baratro e all’incontro con chi poi sarebbe diventata una persona importante della mia vita).
Disclaimer: se ancora non fosse chiaro, questo è un piccolo angolo nostalgico-egoistico all’interno del mio blog. La banalità e la leggerezza di queste parole le difendo strenuamente, si parla di una vita fa, e fa parte di me. Per chi non fosse interessato, salti pure la lettura, non mi offendo mica.

11.
18/01/2004

BASTA, CAMBIO TUTTO
Sono cambiate tante cose in questi mesi, per fortuna non ho scritto niente perché sarebbero state contrastanti e non sempre piacevoli chiudo con questo blog, non cancellando niente, e lo rifondo, scrivendo qualcosa di più piacevole, non solo riguardo me stesso, con recensioni personali sugli argomenti più svariati, o semplici riflessioni… Ci sarà un cambiamento anche estetico che si vedrà a breve, appena avrò un po’ più di tempo per riorganizzare questa pagina… Fatemi gli in bocca al lupo

12.
18/01/2004

ECCO FATTO
Già la grafica è totalmente nuova…potete vedere che ancora c’è molto da lavorare, ma a poco a poco riempirò tutte le parti in costruzione…

13.
20/01/2004

Le cose in comune
Le cose che abbiamo in comune sono 4.850
le conto da sempre, da quando mi hai detto
“ma dai, pure tu sei degli anni ’60?”
abbiamo due braccia, due mani ,due gambe, due piedi
due orecchie ed un solo cervello
soltanto lo sguardo non è proprio uguale
perchè il mio è normale, ma il tuo è troppo bello
Le cose che abbiamo in comune
sono facilissime da individuare
ci piace la musica ad alto volume
fin quanto lo stereo la può sopportare
ci piace Daniele, Battisti, Lorenzo
le urla di Prince, i Police
mettiamo un CD prima di addormentarci
e al nostro risveglio deve essere lì
perchè quando io dormo… tu dormi
quando io parlo… tu parli
quando io rido… tu ridi
quando io piango… tu piangi
quando io dormo… tu dormi
quando io parlo… tu parli
quando io rido… tu ridi
quando io piango… tu ridi
Le cose che abbiamo in comune
sono così tante che quasi spaventa
entrambi viviamo da più di vent’anni
ed entrambi, comunque da meno di trenta
ci piace mangiare, dormire, viaggiare, ballare
sorridere e fare l’amore
lo vedi, son tante le cose in comune
che a farne un elenco ci voglio almeno tre ore… ma…
Allora cos’è
cosa ti serve ancora, a me è bastata un’ora…
“Le cose che abbiamo in comune!”, ricordi
sei tu che prima l’hai detto
dicevi “ma guarda, lo stesso locale
le stesse patate , lo stesso brachetto!”
e ad ogni domanda una nuova conferma
un identico ritmo di vino e risate
e poi l’emozione di quel primo bacio
le labbra precise perfette incollate.
Abbracciarti, studiare il tuo corpo
vedere che in viso eri già tutta rossa
e intanto scoprire stupito e commosso
che avevi le mie stesse identiche ossa
e allora ti chiedo, non è sufficiente?
cos’altro ti serve per esserne certa
con tutte le cose che abbiamo in comune
l’unione fra noi non sarebbe perfetta?
Quando io dormo… tu dormi
quando io parlo… tu parli
quando io rido… tu ridi
quando io piango… tu piangi
quando io dormo… tu dormi
quando io parlo… tu parli
quando io rido… tu ridi
quando io piango… tu ridi… ma…
Allora cos’è
cosa ti serve ancora, a me è bastata un’ora…
Le cose che abbiamo in comune sono 4.850
le conto da sempre, da quando mi hai detto
“ma dai, pure tu sei degli anni ’60?”
abbiamo due braccia, due mani ,due gambe, due piedi
due orecchie ed un solo cervello
soltanto lo sguardo non è proprio uguale
perchè il mio è normale, ma il tuo, oh: è troppo bello!
troppo bello!
Quando io dormo… tu dormi
quando io parlo… tu parli
quando io rido… tu ridi
e quando io piango… tu ridi…
troppo bello!

14.
24/01/2004

Analisi matematica II
Ma secondo voi, a cosa può servire calcolare l’integrale doppio di |x-y| ???

15.
24/01/2004

“E’ in momenti come questo che mi pento di non aver ascoltato quel che mia madre mi diceva sempre…”
“Che cosa ti diceva?”
“E che ne so? Non ascoltavo.”
Douglas Adams, Guida Galattica per autostoppisti

16.
24/01/2004

Ho pensato a lungo a quale libro inserire tra i miei preferiti, e mi è balenato nel cervello questo…non ve ne parlo ora, ma spero vi basterà leggere l’introduzione…
In molte delle civiltà meno formaliste dell’Orlo Esterno Est della Galassia, la Guida galattica per gli autostoppisti ha già soppiantato la grande Enciclopedia galattica, diventando la depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza, perché nonostante presenti alcune lacune e contenga molte notizie spurie, o se non altro alquanto imprecise, ha due importanti vantaggi rispetto alla più vecchia e più accademica Enciclopedia.
Uno, costa un po’ meno; due, ha stampate in copertina, a grandi caratteri che ispirano fiducia, le parole NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO.

Douglas Adams, guida galattica per autostoppisti

17.
24/01/2004

Segnalato su Bloggando…
Ho inserito questo blog nel motore di ricerca di Bloggando…non avendo ancora dato una reale descrizione del sottoscritto e del blog, ho dato una mia brevissima opinione su questo diario on line e su di me:
Little Caesar’s blog… pensieri semplici, emozioni, citazioni di un 23enne studente universitario come tanti, sconvolto da passioni, emozioni, delusioni, e con un pizzico di umorismo… fino a poco tempo fa mi definivo un giullare triste… ora la tristezza va sempre più scomparendo, e torna come da anni non mi succedeva la spensieratezza di un giovane con gli occhi diretti al futuro…

18.
27/01/2004

INCREDIBILE!!!
Anche se non so ancora a cosa serva, l’esame scritto di Analisi II è filato liscio con un 30…inaspettato! Le cose girano per il verso giusto…

19.
11/02/2004

ESAMI IN CORSO 
Stiamo studiando per voi… 🙂

20.
11/02/2004

-5 alla laurea
Gli esami non finiscono mai… (che minchia dico? sto delirando…)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io, musica, nostalgia canaglia, recensione e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...