Lezioni di stile

Siamo abituati male, e non parlo solo dei tifosi che lanciano petardi contro i maxischermi, mostrano bandiere naziste e danneggiano luoghi pieni di storia.
Non parlo solo di chi “tifa contro”, per qualsiasi motivazione (politica, etica, fantacalcistica).
Non parlo solo di giornali che vergognosamente attaccano e denigrano gli avversari politici esultando scompostamente e vergognosamente dopo una vittoria calcistica.
Parlo anche degli addetti ai lavori, che alle volte si lasciano trasportare dall’euforia o dalla rabbia per esternare concetti e slogan fuori da ogni logica decoubertiniana. Parlo del famoso “Lo scudetto mettilo nel c.”, e di tanti altri episodi avvenuti prima e dopo.

Seguiamo la lezione di Casillas, e proviamo a ricordarci che parliamo di sport.
Proviamo ad imparare un po’ il “rispetto per gli altri”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in sportivamente. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...