Archivi categoria: strada alternativa

A piedi a Venezia, come se fosse Santiago, o Roma, o Gerusalemme (o Atlantide)

Perché andare a Venezia a piedi? Ce lo chiedono sempre in tanti. Ce lo chiedono da anni. Dal 2010, per l’esattezza, quando compimmo per la prima volta questa strana viandanza annuale. Eravamo in tre, quel 25 aprile. Ora siamo diventati … Continua a leggere

Pubblicato in strada alternativa, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Lavorare con lentezza

Lavorare con lentezza senza fare alcuno sforzochi è veloce si fa male e finisce in ospedalein ospedale non c’è posto e si può morire prestoLavorare con lentezza senza fare alcuno sforzola salute non ha prezzo, quindi rallentare il ritmopausa pausa … Continua a leggere

Pubblicato in persone ragguardevoli, strada alternativa | Lascia un commento

Lo stai facendo sbagliato

Per una spesa leggera e sostenibile riduciamo gli imballaggi inutili. Gli imballaggi, che paghiamo con la nostra spesa, costituiscono il 60% del volume e il 40% del peso dei rifiuti urbani. Il modello produttivo e lo stile di vita adottati … Continua a leggere

Pubblicato in strada alternativa, vergogna | Contrassegnato | Lascia un commento

Scegliete la migliore.

– Vendetta è fatta. – Grandi festeggiamenti in usa per la morte di Bin Laden. Quando accade altrove lo chiamano orrore. – Ucciso Bin Laden. “Giustizia è fatta”, ha dichiarato il Nobel per la Pace. – “Insieme a lui sono … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia, guerra, pensieri altrove, politica e attualità, strada alternativa | 4 commenti

Il senso del cammino

Caro lettore, forse ti stai chiedendo: perché fare un cammino da Trieste a Venezia? E perché non un cammino da Gorizia a Pordenone? O da Tarvisio a Caorle? O un bel cammino da X a Y? Le tue domande sarebbero, … Continua a leggere

Pubblicato in io blog - tu blog, pensieri altrove, strada alternativa | Contrassegnato | Lascia un commento

Sono altri tempi

Sono altri tempi. Al giorno d’oggi, le lingue straniere non sono qualcosa di così “lontano”. Ogni giorno la televisione, i libri, i giornali sono pieni di termini inglesi o spagnoli, o francesi. Per non parlare del numero di canzoni straniere … Continua a leggere

Pubblicato in noi, politica e attualità, strada alternativa | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ma siamo proprio sicuri?

Ok, lo so che il rischio di sciacallaggio mediatico c’è, ma voglio solo porre una domanda. Siamo proprio sicuri che in un paese ad alto rischio sismico come il nostro sia il caso di riaprire le centrali nucleari? Lo so, … Continua a leggere

Pubblicato in politica e attualità, strada alternativa | Lascia un commento